L’APPROCCIO OSTEOPATICO NEL BAMBINO

Vuoi ricevere ulteriori dettagli? Compila il form

L’approccio Osteopatico nel bambino è completamente diverso rispetto a quello nell’adulto, il tema della Pediatria necessita per questo di approfondimenti mirati e di competenze altamente qualificate. Tanto l’esperienza quanto la preparazione specifica giocano un ruolo fondamentale nel comprendere le disfunzioni neonatali.

Il paziente pediatrico – ed in particolar modo nella fascia neonatale – ha proprie proporzioni anatomiche, fisiologiche e biochimiche, per tale motivo il trattamento è appositamente studiato per le loro necessità.

Particolare importanza ricopre la valutazione osteopatica neonatale, il cui l’obiettivo principale è individuare le zone di alterata fisiologia o irritazione, riconoscendone le cause. Risulta perciò fondamentale conoscere le tappe evolutive dello sviluppo psico motorio per fascia di età e nel caso fosse necessario stimolare i passaggi posturali corretti, ma ancora prima sono fondamentali le conoscenze legate ai traumi post parto.

Osservare il bambino in mobilità spontanea e saperne riconoscere i riflessi è l’esercizio più frequente che si trova a compiere un bravo Osteopata Pediatrico senza dimenticare che risulta fondamentale e necessaria la collaborazione ed il confronto con il Pediatra di riferimento, così da agire nel pieno rispetto dell’etica della scienza medica e trovare massima collaborazione nel genitore.

 

 

Vuoi ricevere ulteriori dettagli? Compila il form